In offerta!

Estintore polvere cromato kg 6

 167,90  147,90 +IVA

L’estintore cromato polvere kg 6 è il piu’ elegante della serie degli estintori polvere, ed è la linea piu’ richiesta per la sua raffinatezza per essere posizionato in locali di alta moda, in contesti eleganti e moderni.

Aggiungi alla Wishlist
Aggiungi alla Wishlist

Descrizione

L’estintore polvere cromato kg 6 è stato creato per andare incontro alle varie esigenze dei clienti, il quale da il vantaggio di avere un estintore che la fotocopia dell’estintore polvere kg 6 ma il cui involucro è stato verniciato con il colore cromato che può soddisfare l’estetica richiesta. 

L’estintore polvere Cromato kg 6, il piu’ elegante della serie degli estintori polvere, adatto in luoghi pubblici o privati ed ideale per ambienti eleganti e raffinati, ha la stessa efficace degli estintori classici a polvere di colore rosso, nonostante la sua estetica.

L’estintore può essere portatile o carrellato. L’azione rimane efficace sulla maggioranza dei materiali, ma non riesce ad essere efficace negli spegnimenti di fuochi o corto circuiti su impianti elettrici.

Contiene polvere antincendio, composta da varie sostanze chimiche miscelate tra loro con aggiunta di additivi per migliorarne le qualità di fluidità ed idrorepellenza. Le polveri possono essere di tipo:

  • ABC – polvere polivalente valida per lo spegnimento di più tipi di fuoco (legno, carta, carbone, liquidi e gas infiammabili), realizzata generalmente con solfato e fosfato d’ammonio, solfato di bario, ecc..
  • BC – specifica per incendi di liquidi e gas infiammabili, costituita principalmente da bicarbonato di sodio.

L’azione esercitata dalle polveri chimiche, nello spegnimento del fuoco, consiste essenzialmente nell’inibizione del materiale ancora incombusto, tramite catalisi negativa, nel soffocamento della fiamma ed in un’azione endogena per abbattere subito la temperatura di combustione.

L’estintore polvere secondo la normativa vigente antincendio Norma UNI-9994 deve sostenere ogni 6 mesi la manutenzione o il controllo semestrale per garantire il funzionamento dello stesso. 

Si effettuano il controllo della pressione dell’estintore sul manometro. Il controllo di eventuali perdite di azoto ed ostruzioni varie, controllando il manicotto. I controlli vanno confermati tramite la firma sul cartellino di manutenzione dell’estintore e sul libro registro attrezzature antincendio che ne da la validità per eventuali controlli da parte degli organi di vigilanza dei vigili del fuoco.

Informazioni aggiuntive

Condizione

Nuovo